Voglia di vino

Ehi. Vieni qui.

Ho voglia di un bicchiere di vino. Ti va?

Ricordi? Una volta mi dicesti di averne voglia, per poi baciarmi e riconoscere i tannini ed il sentore di frutta. Erano proprio queste le parole.

Prendi due bicchieri. E dai, siediti accanto a me, qui sul letto. Che bello qui. Fuori fa freddo, c’è la neve. Vedi che ho gli occhi caldi però? Ho sempre gli occhi caldi con te, soprattutto la notte, se non mi vedi. Si riempiono, poi la tensione superficiale non regge e scivolano via due lacrime silenziose. Quando te ne accorgi mi abbracci.

E allora, questo vino? Qua, dai. Ti faccio spazio. Siediti di fronte a me.
“Che ti ridi?”
“Eh, rido. Non posso ridere, che faccio, piango?”
“No, no. Ma perché ridi?”
“Ogni volta sta storia? Non te lo dico, non lo so neanche io forse. Mi viene così quando ti guardo”.
È vero. Mi viene così.
Ma non avvicinarti. Resta là e guardiamoci e basta. No, niente baci. Vediamo chi abbassa lo sguardo prima. Giochiamo! Scherziamo sempre ma non giochiamo mai. Guardiamoci.

Ora io mi avvicino sempre di più. Senti l’odore del vino dalle mie labbra? Io dalle tue sì. Sembra più buono così che dal bicchiere. Buonobuonobuonobuono. Avanti, finiamo questo vino e sdraiamoci qui sulle lenzuola bianche, continuiamo a guardarci da lontano.

Noi, l’odore del vino e basta. Continuerò a sorridere ancora un po’. Ciao.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...